Proposte

Alla ricerca del tartufo

Una delle avventure più emozionanti è senz’altro quella alla ricerca del tartufo con il cane in territori magnifici. Lucio, il Lagotto che ci accompagnerà è un campione nel trovare tartufi in tutte le stagioni consentite. Sicuramente la più impervia è la cava del tartufo nero pregiato invernale che da dicembre a marzo, si può trovare in montagne intorno Spoleto. Si arriva sul posto in macchina e poi si cammina per la mattinata intera. Per partecipare a questa “caccia al tartufo” bisogna essere abbastanza allenati, amare camminare nei boschi e una attrezzatura semplice, ma attenta. In più, alzarsi presto!

Questa sopra è la vera uscita del “tartufaro”, autentica, con tutta l’esperienza messa in campo e sicuramente con bei risultati.

Se invece, alzarsi troppo presto, camminare troppo è…troppo, si può vivere l’emozione di trovare tartufi in zone più vicine e meno impervie, facendo una breve passeggiata con la speranza di trovare qualche bel pezzo.

Chiedeteci informazioni più dettagliate e sono certo che, come già succede con tanti altri, tornerete per la bellezza dell’esperienza e l’amore per Lucio!


foto di www.lifeintravel.it

Sulla Spoleto-Norcia

La storia della ferrovia Spoleto-Norcia, dismessa nel 1970, la potete vedere al link:

http://ferroviaspoletonorcia.jimdo.com/galleria/video/

Purtroppo abbiamo dismesso e perso per sempre una delle opere ingegneristiche più spettacolari e suggestive, non essendo ritenuta più utile per quei tempi.

Fortunatamente è stato adattato il suo percorso fatto di pietre, in una pista da Mtbk, premiata come la più bella d’Italia. Si attraversano gallerie lunghe e buie scavate nella roccia, dove il trenino passava su un unico binario, per scendere su viadotti a più campate immersi nei boschi che conducono alla Valnerina.

Se amate la MTB, questo non potete perderlo! Noi vi supportiamo, volendo, recuperandovi per non fare il ritorno a Spoleto. Inoltre, ma non da sottovalutare, abbiamo diverse “postazioni gastronomiche” che spaziano da pic-nic con camini pronti per arrostire, a ristorantini che solo noi sappiamo!

Il giro si può modulare con tappe sullo stesso percorso dove chi vuol fermarsi ad aspettare chi fa il tour di 45 km, può farlo sulle rive del fiume Nera, o iniziando ad assaggiare le bontà della norcineria autentica.

Questo è perfetto per la famiglia che pedala o per gli agonisti che vogliono allenarsi.

Olio e Vino

Il territorio della Valle Spoletana, circondata dai Monti Martani e da quelli del Serano e Subasio, è il perfetto equilibrio naturale per oliveti e vigneti. Il clima e il terreno, contribuiscono a rendere pregiati gli olii e importanti i vini.

Mentre per il vino il periodo è tutto l’anno, con momenti più interessanti come l’autunno o le varie manifestazioni in cantine e borghi, l’olio ha il suo unico grande momento tra ottobre e inizio dicembre, quando i frantoi lavorano premendo le olive raccolte. E’ breve come periodo, ma veramente intenso. Anche perché, non tutti conoscono il buon extra vergine, anzi direi in pochi lo sanno riconoscere. Quindi questo è un periodo fantastico per poter vedere come si produce un buon olio, come assaggiarlo e quale usare sulle prelibatezze del periodo, quali porcini, tartufi, maiale, erbe di campagna e tanto, ma veramente tanto altro.

Tour da organizzare a seconda del numero partecipanti e del tempo disponibile.

Umbria in moto

Le strade che collegano Spoleto a tanti altri comuni dell’Umbria, sono perfette per chi ama viaggiare in moto. Panoramiche, poco trafficate, divise in reticoli che congiungono una valle ad un’altra, si snodano attraverso il verde dei boschi e dei territori agresti.

Ma anche chi ama l’enduro, può trovare qui i sentieri più impegnativi, come la tranquillità di strade sterrate meno dure da percorrere. Spoleto ha il Moto Club più attivo d’Italia come numero di gare organizzate sia di velocità che di enduro, che di trial. Il prossimo maggio si svolgerà una delle tappe del campionato del mondo di enduro nel mese di maggio, con un circuito definito da chi lo ha disegnato, il più spettacolare e difficile di tutto il campionato.

Contattateci, vi forniamo road book per raggiungere mete che da soli, non scoprireste mai, sia fuoristrada che turismo.

La Corsa dei Vaporetti

Per misurare la follia spoletina, non potete perdere questa gara. Nata nel dopoguerra dai goliardi universitari e interrotta qualche anno per diverse ragioni, si è ormai evoluta ai livelli di una competizione al limite del possibile. Quattro equipaggi per batteria, scendono dalla zona più alta della città, fino a Piazza Garibaldi nella zona storica bassa, su dei bob carenati con dei cuscinetti come ruote, spingendo dove possibile e affrontando il tracciato ad una velocità altissima.

Noi abbiamo la possibilità di farvi provare a guidare per una discesa uno di questi vaporetti, aiutati dallo spingitore/frenatore per arrivare integri in fondo!

La manifestazione si svolge solitamente in Giugno, ma è passibile di variazioni.

Our latest special offers,
straight to your inbox

Stay up to date with the latest specials from Base Hotel. Subscribe and save on your next stay.

Continue browsing site

Prenota